MARTINSICURO – Blitz contro lo spaccio di droga da parte delle forze dell’ordine. Nella serata del 4 novembre è stata arrestata F. V., 40enne sambenedettese disoccupata, residente a Martinsicuro. La donna è stata tratta in arresto in flagranza di reato insieme a S. M., 31enne algerino irregolarmente soggiornante in Italia e senza fissa dimora.

I poliziotti di Teramo avevano appreso che i due si erano da poco approvvigionati di un cospicuo quantitativo di sostanza stupefacente da destinare al mercato della tossicodipendenza sul litorale nord Teramano. Gli agenti hanno predisposto un servizio di osservazione visiva che ha consentito di rintracciare la coppia all’interno dell’abitazione di lei. E’ stata effettuata una perquisizione nella casa della donna e sono stati rinvenuti addosso all’algerino (nella tasca destra del giubbino e sotto un anello di metallo) 23, 6 grammi di eroina suddivisi in 14 involucri e 10,3 grammi di sostanza da taglio.

La droga è stata rinvenuta anche sotto il cuscino di una poltrona e da un cassetto della credenza della cucina. Trovati anche un bilancino di precisione e 235 euro detenuti dallo straniero.

Alla sambenedettese sono stati concessi i domiciliari mentre l’algerino è stato trattenuto in Questura in attesa dell’udienza di convalida di arresto. Il materiale rinvenuto è stato interamente sequestrato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.093 volte, 1 oggi)