di Alessandra Amatucci
GROTTAMMARE – Riconfermato anche quest’anno l’evento di apertura alla Fiera di San Martino con la sfilata del Capitano del Popolo, organizzata da Fabrizio Rosati e l’Associazione Presepe Vivente. Domenica 8 novembre alle ore 16 partirà il corteo storico dalla Piazza San Pio V fino ad arrivare al Giardino comunale, aprendo così le porte al tradizionale appuntamento grottammarese che si svolgerà martedì 10 e mercoledì 11 novembre.
L’evento di apertura prevede uno spettacolo di falconeria che vedrà protagonista Alessandro Vicini, falconiere delle Marche, con esibizione di volo dei rapaci e reclutamento delle milizie urbane, per poi celebrare la solenne apertura della Fiera di San Martino.
Tra le varie novità di quest’anno ci sarà lo spostamento delle cantine che verranno trasferite di fronte al Municipio, all’interno del Giardino comunale, per assicurare maggior controllo. Qui saranno presenti circa 8 stand di cantine selezionate dal Consorzio di Tutela dei Vini Piceni. Nel Parco delle Rimembranze, invece, verranno allestiti i giochi per bambini, i vari stand gastronomici e un piccolo spazio espositivo dedicato agli hobbisti, con bancarelle realizzate da persone di Grottammare. Ulteriore novità sarà il ritorno dell’Associazione di Acquasanta che metterà in vendita le proprie castagne e i prodotti tipici.
“Anche in questa edizione della Fiera c’è stato un boom di domande – afferma il sindaco Enrico Piergallini – saranno presenti, infatti, oltre 400 espositori che copriranno una superficie di circa 9150 metri quadrati”. Tra le varie categorie troviamo anche una ventina di Associazioni onlus, collocate ormai da diversi anni nel sagrato di Piazza San Pio V, che proporranno beni realizzati dai propri associati, a sostegno della loro attività e faranno conoscere la loro realtà attraverso materiale informativo.
Altra presenza storica è l’Associazione parrocchiale Madonna della Speranza che continua a proporre lo stand gastronomico del tradizionale boccolotto di castrato. In Piazza Fazzini sarà presente lo storico Chiosco della Pace per la consueta promozione dei diritti umani, con intrattenimento per i bambini, in collaborazione con l’ISC Leopardi, a cura della Consulta per la fratellanza tra i popoli di Grottammare. Il chiosco, però, sarà operativo solo mercoledì 11 novembre.
Per quanto riguarda i servizi, anche quest’anno sarà disponibile il bus navetta gratuito. Da San Benedetto del Tronto partirà dalla rotonda del Ballarin; da Cupra si partirà dal Piazzale della Libertà della stazione ferroviaria. I parcheggi consigliati comprendono il lungomare in prossimità di viale della Repubblica, l’ex piazzale ferroviario, l’area parcheggio di zona Pertini, il parcheggio di Via Modigliani e nel centro storico non interessato alla Fiera.
Saranno presenti, infine, due ambulanze per garantire soccorso costante: una sarà collocata di fronte al Municipio e l’altra in piazza Kursaal.
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.780 volte, 1 oggi)