MARTINSICURO – Dopo i dati allarmanti pubblicati dall’Arta Abruzzo sulla qualità dell’aria a Martinsicuro e il commento del Comitato Difesa Ambiente, che aveva tirato in ballo il sindaco Camaioni, arrivano le precisazioni dell’amministrazione comunale.

“I risultati delle tre campagne di rilevamento della qualità dell’aria, resi noti ieri dall’Arta – si legge in una nota – destano diverse apprensioni anche e soprattutto tra gli Amministratori di questa Città, non solo in capo ai comitati. Da persone rispettose dell’Ambiente e della Salute dei Cittadini ci stiamo già adoperando con tutti gli attori interessati per inquadrare e portare avanti le opportune azioni correttive.

Alcune precisazioni, ad ogni buon conto, si rendono necessarie:

1) Le campagne di monitoraggio della qualità dell’aria, effettuate da Febbraio a Luglio dell’anno in corso, al pari della precedente che risale al Novembre del 2013, sono state espressamente commissionate all’Arta dall’Amministrazione Comunale di Martinsicuro a tutela della salute dei Cittadini;

2) L’affermazione del Sindaco nel corso della conferenza dei servizi del 16 Giugno 2015 va riferita a quella precisa situazione che era relativa ad una specifica azienda del territorio ed al fatto che fino a quel momento non si aveva una documentazione probante da parte del Dipartimento Prevenzione della Asl che attestasse la pericolosità per la salute nel caso di specie, unica istituzione deputata ad effettuare valutazioni in ordine ai rischi sulla salute pubblica;

3) Poiché questa Amministrazione è sempre molto attenta alle questioni ambientali, nel pomeriggio del 30 Ottobre u. s. il Sindaco ha scritto prontamente alla Asl di Teramo ed a tutti gli Enti competenti al fine di richiedere con urgenza l’emissione del parere sanitario di competenza in merito ai dati relativi alle campagne di misurazione della qualità dell’aria trasmessi dall’Arta di Chieti;

4) Nei prossimi giorni valuteremo con grande attenzione tutte le azioni da mettere in campo, non escludendo la possibilità di ripetere le campagne di monitoraggio anche in altri periodi;

Per quanto ci riguarda continueremo a lavorare con grande scrupolo e serietà per tutelare tutti i cittadini di Martinsicuro e Villa Rosa”.


 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 464 volte, 1 oggi)