SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Dipartimento di Prevenzione dell’ASUR Area Vasta n. 5 ha organizzato un importante convegno che si terrà il 13 novembre prossimo, dalle ore 8 alle 18, presso l’auditorium comunale di San Benedetto del Tronto. Argomento dell’evento è una zoonosi trasmessa da zanzare recentemente riapparsa in pianura padana. L’incontro è rivolto principalmente a medici e veterinari con l’obiettivo di mettere a disposizione della Comunità scientifica locale un gruppo di ricercatori di riconosciuta fama. Interverranno, infatti, esperti dell’Istituto Superiore di Sanità, dell’Ispra, della Ulss 9 di Treviso, del Centro di Referenza Nazionale per l’Epidemiologia Veterinaria e dell’Università di Bologna.

In fase di prima pubblicizzazione dell’evento è stato distribuito materiale divulgativo riportante un panorama della Riserva Naturale Sentina di San Benedetto del Tronto, con sovrapposte immagini relative al ciclo biologico della malattia. A tal proposito si specifica che, ad onor del vero e al fine di non  creare ingiustificati allarmismi, dai dati a disposizione del Servizio Veterinario, relativi alle attività di sorveglianza previste dal Piano regionale di monitoraggio, non risulta ad oggi assolutamente alcuna evidenza di circolazione del patogeno nell’area della Sentina, così come nell’intero territorio provinciale.

Comunque, è di fondamentale importanza mantenere alto il livello di attenzione verso la malattia al fine di offrire una sempre migliore risposta alla popolazione residente. Pertanto, il Responsabile Scientifico dell’evento, il dottor Filipponi dirigente veterinario presso l’U.O.C. Sanità Animale Dipartimento di Ptevenzione, porge ufficialmente le proprie scuse per l’involontario fraintendimento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 281 volte, 1 oggi)