FERMO – Nonostante erano sottoposte a misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio, emesso nei loro confronti dalla Questura di Ascoli Piceno, continuavano a prostituirsi lungo la costa Adriatica.

Per questo motivo i carabinieri di Fermo, in collaborazione con i militari di Porto Sant’Elpidio, hanno denunciato sette prostitute rumene. Inoltre sono state nuovamente allontanate dal territorio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 958 volte, 1 oggi)