COSIMI 5 Un buon intervento su Esposito e altre quattro reti sul groppone.

TAGLIAFERRI 5 Esposito forse insieme a Di Massimo (andato alla Juve…) è l’esterno più difficile da marcare di tutto il campionato. Il povero giovane vede le streghe ma le responsabilità vanno condivise con il resto del reparto, il più esperto Salvatori doveva fungere da copertura immediata.

MONTESI 5,5 Soffre molto Giovannini che lo burla letteralmente in occasione del gol in apertura. Impiega del tempo per prendergli le misure. Impressioni: molto bravo in appoggio, meno in copertura.

BARONE 5 Per causa sua o a causa della squadra meno brillante del solito, non riesce ad ordinare il gioco rossoblu e si limita alla rottura delle incursioni avversarie.

SALVATORI 4,5 Segna anche stavolta ma il suo gol è annullato per fuorigioco. Pesa il mancato apporto nei raddoppi su Tagliaferri, perché Esposito non può avere tutti i metri concessi una volta entrato in area.

CONSON 5,5 Fa valere la sua prestanza fisica in molti “corpo a corpo”. Non ha i piedi di Baresi e la velocità di Nesta, ovviamente. Doveva però fare muro in mezzo sulle incursioni di Esposito.

TITONE 6 Da uomo squadra, scuote la Samb nel momento più difficile e va a realizzare di testa, non il suo pezzo forte, la rete del pareggio. Il grande dispendio di energia non lo fa essere lucido nella ripresa quando sbaglia un paio di controlli a ridosso della porta.

SABATINO 5 Come Barone soffre moltissimo in tutto il primo tempo, anche se a differenza del compagno di reparto si fa valere nei contrasti. Nella ripresa viene schierato a ridosso di Bonvissuto, pur non avendo il passo del fantasista.

SORRENTINO 5 Dopo alcune gare, sembra evidente che il bravo giovane non è, o non è ancora, una prima punta. Si nota per un colpo di testa sbagliato e per un assist mal sfruttato da Titone.

TROFO 5 Si ritrova a fare il terzino destro. Non è il suo ruolo e infatti lascia tutto solo Moretti in occasione dell’1-4.

PALUMBO 5,5 Per quaranta minuti assente, si sveglia nel finale del primo tempo e inizia bene la ripresa. Il gioco degli under impone però la sua sostituzione.

PEZZOTTI 5,5 Gara di sacrificio, perché viene schierato in un ruolo che non gli appartiene con l’obiettivo di bloccare la manovra ospite incentrata su Borgese. Non brilla.

BONVISSUTO 5 Spreca malamente l’occasione per riaprire l’incontro, sull’1-3, a tu per tu con Nobile. Un paio di conclusioni pericolose.

PRANDELLI Entra nel finale, tanto impegno ma…

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.773 volte, 1 oggi)