SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’illuminazione pubblica va al contrario. Sono diverse le segnalazioni di lampioni in funzione al mattino e spenti all’ora di cena, per la “gioia” di residenti costretti a rincasare dal lavoro nel buio più totale.

Giovedì mattina, ad esempio, Viale Secondo Moretti vedeva gran parte dei lampioni accesi, a differenza di quanto era accaduto la sera prima nella zona nord di San Benedetto, sul lungomare, in Via Monfalcone, Abruzzi e Viale De Gasperi.

“Ho ricevuto anche comunicazioni in Via Sicilia e Salvatore Di Giacomo”, dichiara Pasqualino Piunti, intenzionato a presentare un’interrogazione in Consiglio Comunale.

“La Cpl Concordia ha un appalto con il Comune per 14 anni – prosegue l’esponente di Forza Italia – sei sono trascorsi e l’importo è di 800 mila euro annui solo per l’illuminazione pubblica. Sicuramente si sarà trattato di guasto tecnico, ma siccome è ricorrente ritengo che si possano chiedere spiegazioni a riguardo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.231 volte, 1 oggi)