TRIESTE – Risultato lusinghiero quello conseguito dalla Lega Navale italiana di San Benedetto del Tronto alla 47° edizione della prestigiosa regata friulana. Una giornata uggiosa, a tratti piovosa, e un vento teso di bora hanno fatto da cornice all’evento che ha richiamato nel golfo di Trieste 1700 imbarcazioni, pronte a sfidarsi nella gara più affascinante e partecipata di tutto il Mediterraneo.

A bordo della “Marlic”, una barca modello “Salona 45” di 44,46 ft.  (13,55 mt), l’equipaggio rivierasco, sotto il comando del prestigioso skipper anconetano Vincenzo Graciotti, si è piazzato al 156° posto assoluto. Un timing azzeccato e l’efficace lettura del campo di regata hanno permesso di effettuare una partenza fulminea che ha messo in fila diverse centinaia di imbarcazioni più performanti e di velisti di assoluto valore. La strategia tattica e l’esperienza accumulata tante competizioni in tutto il mondo hanno poi consentito al Graciotti di gestire efficacemente il vantaggio accumulato per tutta la durata della regata, conducendo l’equipaggio a realizzare un risultato di tutto rispetto e del tutto impensabile alla vigilia.

A bordo della “Marlic” anche la Presidente della Lega Navale Italiana di San Benedetto del Tronto, Adele Mattioli, che ha preso parte alla regata insieme ad un gruppo di appassionate veliste sambenedettesi. Questi i nomi degli intrepidi regatanti in trasferta a Trieste: Vincenzo Graciotti (skipper tattico), Giancarlo Biagioli (armatore), Lorenzo Vecchietti (prodiere), Alessandro Zappi (prodiere), Emanuel Bongiovanni, Sandrino Annunzi, Franco Aricò, Luigi Capponi, Adele Mattioli, Nada Bordoni, Giorgia Tonelli, Doriana Marini, Rosanna Tartabini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 506 volte, 1 oggi)