SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Proseguendo con il programma di reimpianto di palme in sostituzione di quelle abbattute a  causa del punteruolo rosso nel centro urbano, nei prossimi giorni il Servizio Aree verdi del Comune procederà alla messa a dimora di nuove piante nella zona pedonale della città, in particolare lungo viale Buozzi e via Mazzocchi.

Analogamente a quanto fatto nelle scorse settimane nel primo tratto del lungomare nord, il programma prevede la rimozione della ceppaia (cioè il moncone di palma abbattuta) con la macchina carotatrice appositamente costruita e la messa a dimora delle nuove essenze.

Stavolta verranno piantumate palme della varietà “Phoenix Dactylifera”, simili alle Canariensis eliminate ma più difficilmente attaccabili dal parassita, in modo da preservare la prospettiva scenografica dei palmizi lungo uno dei viali più caratteristici della città.

Le piante provengono dal vivaio comunale (ex proprietà Marconi ) di via Togliatti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 727 volte, 1 oggi)