FANO-Tutto pronto per la settima giornata del girone F di Serie D 2015-16. La Samb chiamata a una difficile trasferta contro i primi della classe. Di seguito le formazioni:

FORMAZIONI:

FANO: Ginestra, Marconi, Bartolini, Lunardini, Nodari, Mei(’69 Chiacchiarelli), Sivilla, Favo, Gucci (’79 Buongiorno), Borrelli, Gregorini(’41 Salvato). A Disp.: Marcantognini, Verruschi, Lucciarini, Matteo, Falsaperta, Chiacchiarelli, Sassaroli, Salvato, Buongiorno. All.: Marco Alessandrini.

SAMBENEDETTESE: Cosimi, Tagliaferri, Montesi, Barone, Salvatori(’86 Casavecchia), Conson, Titone(’79 Prandelli), Sabatino, Sorrentino (’76 Trofo), Palumbo, Pezzotti.A Disp.: Pegorin, Flavioni, Gori, Trofo, Mattia, Lomasto, Casavecchia, Prandelli, Bonvissuto. All.: Loris Beoni.

Arbitro: Matteo Gariglio di Pinerolo (Della Croce/Cristiano)

Note: Marcatori:’5 Barone, ’47 p.t. Sivilla (rig.), ’52 Salvatori, ’56 Titone, ’64 Barone (rig.), Ammoniti:’53 Gucci, ’68 Salvatori Espulsi:’5 Marconi, Angoli:2-5.

 

La Cronaca:

‘5 Pezzotti è messo giù da Marconi, fallo da ultimo uomo e rosso per il 2 del Fano.

‘5 Dal calcio di punizione dal limite Barone pennella un fantastico pallone che si insacca sotto l’incrocio alla destra di un esterrefatto Ginestra.

‘5 1 a 0 per la Samb che è anche in superiorità numerica!

’14 Sivilla prova a liberarsi sul destro ma Tagliaferri prima e Savatori poi salvano tutti respingendo il tiro dell’attaccante numero 7.

’17 Titone prova ad allungarsi sulla destra controllato però bene da Bartolini.

’18 Sabatino mette giù Gucci a centrocampo, l’arbitro richiama soltanto il numero 8 rossoblu tra le proteste del pubblico.

’19 Titone si invola da solo in contropiede e scarica un destro che Ginestra devia sulla sua sinistra, la palla passa poi a Sorrentino che dopo un paio di dribbling è controllato dai difensori fanesi che allontanano il pericolo.

’21 Palumbo, dopo una bella azione, mette in mezzo dalla destra per Sorrentino che manca il gol a tu per tu con Ginestra ciccando completamente la sfera. Occasionissima Samb.

’22 Montesi mette in mezzo per Sorrentino che incorna, Ginestra blocca ma nel cadere sbatte la testa contro il palo, qualche istante di pausa per soccorrere l’estremo difensore del Fano.

’24 Borrelli mette in mezzo dopo una bella zione di Sivilla, Cosimi esce e controlla in due tempi con qualche brivido.

’24 Sul ribaltamento di fronte dopo uno scatto di Palumbo, Sabatino prova il destro dalla lunga distanza bloccato a terra da Ginestra.

’25 Buona Samb in questa prima parte di primo tempo, sicuramente più pericolosi del Fano i rossoblu, certamente pesa in questo primo bilancio l’episodio dell’espulsione di Marconi e della bellissima punizione di Barone che ne è scaturita.

’30 Doppio brivido per la Samb, prima Gucci impegna Cosimi in un miracolo con un colpo al volo di destro, poi sulla deviazione del portiere della Samb è Sivilla a sfiorare il palo. Pericolosissimo Fano.

’31 Titone mette a lato di testa una buona occasione scaturita da un cross di Marco Pezzotti.

’33 Dopo una bella discesa di Montesi sulla sinistra Pezzotti mette in mezzo dalla trequarti dove trova in area Sorrentino che colpisce di testa ma anche con un po di spalla facendo carambolare la palla innocuamente fuori alla destra di Ginestra.

’36 Sabatino pesca in area con uno scavino Palumbo che prova a rientrare sul sinistro per il tiro ma la palla è messa in angolo da Bartolini.

’38 Conson anticipa Sivilla e nello slancio forse lascia la gamba, l’arbitro fischia punizione per gioco pericoloso.

’39 Pericoloso Borrelli dalla punzione di seconda che ne scaturisce, il pallone esce di poco alla destra di Cosimi.

40 Gregorini per Salvato nel Fano.

’45 Due i minuti di recupero accordati da Gariglio.

’45+1 Titone si distende in area di rigore e scocca il destro, pallone ben controllato in due tempi ancora da un attento Ginestra.

45+2 Salvatori anticipa Borrelli di testa che si lascia andare, per l’arbitro è incredibilmente rigore!

45+2 Sivilla realizza dagli 11 metri è 1 a 1 !

’46 Riprendono le ostilità.

’46 Palumbo calcia violentemente verso la porta del Fano, Ginestra respinge e Sorrentino non arriva per un soffio per il tapin.

’48 Pericolosa la Samb sul calcio d’angolo battuto da Pezzotti. Conson al volo di destro mette alto non di molto.

’49 Lunardini verticalizza per Sivilla, perso da Conson, il numero 7 si distende sulla destra e poi spara un diagonale di poco a lato sulla sinistra.

’52 Salvatori incorna di testa su un angolo di Barone e indirizza sotto l’incrocio della porta fanese. E’ 2 a 1, meritatissimo per i rossoblù. Terzo gol stagionale per Salvatori.

’55 Samb di nuovo avanti con merito, era sembrata infatti incredibile la decisione dell’arbitro che ha portato al rigore di Sivilla.

’56 Titone si invola in contropiede, entra in area e di sinistro incrocia battendo Ginestra! 3 a 1 per la Samb!

’58 Samb che tira fuori il 3 a 1 dal cilindro di un immenso Titone quest’oggi, monumentale fino ad ora la prova del siciliano, autentica spina nel fianco della difesa granata.

’63 Palumbo è messo giù appena dentro il vertice destro dell’area fanese da Bartolini, l’arbitro fischia la  massima punizione!

’64 Mario Barone come al solito dal dischetto, la palla si insacca a mezza altezza alla destra di Ginestra! 4 a 1 Samb!

’68 Salvatori si becca un giallo per fallo su Gucci in stacco di testa.

’69 Entra in campo Chiacchiarelli per Mei nel Fano.

’71 Una sola squadra in campo, i rossoblu stanno nettamente dominando un Fano che, seppur in 10 dall’alba del match non ha saputo mai mettere in difficoltà seria gli undici guidati da Loris Beoni.

’75 Gucci prova a rompere diversi minuti di noia dopo il quarto gol della Samb cercando il pallonetto da 30 metri, Cosimi in controllo vede sfilare la palla a lato.

’76 Un ottimo Sorrentino lascia il campo stremato a Emanuele Trofo che va a rinforzare il centrocampo per questi ultimi 15 minuti di gara.

’79 Buongiorno per Gucci nel Fano e Prandelli per Titone nella Samb.

’81 Pezzotti prova la conclusione da 30 metri molto defilato sulla destra, la palla si perde altissima sopra la porta difesa da Paolo Ginestra.

’86 Casavecchia prende il posto di Salvatori nella Samb, esce il numero 5 rossoblu autore dell’imperioso stacco di testa che ha regalato il sorpasso ad avvio ripresa.

’88 Prandelli prova ad andarsene in contropiede in un’azione fotocopia di quella che ha portato il terzo gol di Titone ma Prandelli dopo essersi liberato spara un esterno collo che finisce fuori dallo specchio della porta.

’90 2 minuti di recupero assolutamente pleonastici per come si è messa la gara accordati da Gariglio di Pinerolo.

90+ 2 Si chiude una gara fantastica della Samb che domina il Fano capolista con 4 gol agganciandolo in vetta!

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.160 volte, 1 oggi)