CUPRA MARITTIMA – Comunicato di Luca Piersimoni e Paola Di Girolami.

“Troviamo assurda e paradossale la situazione di precarietà politica che stiamo vivendo; seppur infatti non pensiamo che amministrare un paese sia cosa semplice tanto più in un periodo di crisi economica, siamo convinti che sia un grave errore politico ed un tradimento verso gli elettori proporre quei giochi politici che tutti i giorni critichiamo a livello nazionale”. Queste sono le parole dei due consiglieri comunali dell’opposizione cuprense riguardo le recenti dimissioni degli assessori Vagnoni e Cerolini, asserendo inoltre come i contrasti e i dissapori politici all’interno dello schieramento di maggioranza siano a loro noti già dai tempi delle elezioni.

A riguardo, affermano i due consiglieri: “Anna Maria cerolini dichiarò la scorsa amministrazione di non volersi ripresentare alle elezioni, lo stesso Vagnoni espresse la propria incertezza circa la sua ricandidatura. La compattezza del gruppo si è manifestata in ultimo, all’evidente scopo di contrastare un nemico comune; ma senza un vero progetto politico non ci troveremmo ora in questa situazione”.

Piersimoni e Di Girolami poi individuano come causa della vicenda, la mancanza di capacità decisionale, accusando il sindaco D’Annibali di aver taciuto circa la  realizzazione della nuova scuola, limitandosi a demandare al funzionario la scelta di firmare o meno la convenzione con la società realizzatrice. Accusano lo stesso di aver taciuto in merito ad una concessione demaniale per la quale ancora non sono stati corrisposti  gli obblighi economici.

Concludono i consiglieri rivolgendosi direttamente al primo cittadino. “Un terzo della squadra che aveva ottenuto la fiducia dagli elettori non c’è più, i 3 consiglieri dimissionari avevano raggiunto insieme quasi il 40% delle preferenze totali. Chiediamo al Sindaco, attualmente silente, come intenda procedere per risolvere la crisi politica, lo esortiamo infine a convocare con urgenza i capigruppo consiliari per rendere ufficialmente edotto il consiglio comunale sulla vicenda in corso, sulla formazione della nuova giunta e sulla ripresa delle attività politica e amministrativa.”

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 808 volte, 1 oggi)