MARTINSICURO – Iniziati i lavori di sistemazione del biotopo costiero. L’intervento, costato 60mila euro e finanziato con fondi regionali (40mila) e comunali (20mila), porterà alla realizzazione di una passerella in legno, illuminazione a led, rastrelliera per parcheggiare le biciclette, recinzione adeguata e la creazione di un info point per spiegare a turisti e cittadini le bellezze naturali dell’area protetta.

I lavori mireranno dunque a a valorizzare il biotopo costiero truentino, cercando di dare nuova linfa al settore turistico.

“Voglio ringraziare Mario Violale parole dell’assessore Corsi – che è stato il padre del biotopo. Ringrazio anche l’assessore regionale Dino Pepe, sempre disponibile e sensibile verso la realizzazione di questo tipo di interventi. Alla fine dei lavori, le scuole del territorio e i turisti potranno ammirare le meraviglie dell’ecosistema del nostro biotopo.”

Intanto, continua a restare critica la situazione punteruolo rosso in città. Dopo le 61 palme abbattute prima dell’estate, il Comune di Martinsicuro ha richiesto un sopralluogo al servizio fitosanitario regionale dell‘Arssa per monitare la situazione di altre 10 palme colpite dal terribile coleottero. Le piante, che verranno ritenute dall’Arssa irrecuperabili, verranno abbattute.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 466 volte, 1 oggi)