Le pagelle di Vis Pesaro Samb  1-4

COSIMI N.G : E’ un evento raro che un portiere in trasferta non venga mai impegnato. E’ successo a Pesaro dove è dovuto intervenire solo per un innocuo pallone “spizzato” malamente da Canini.

 TAGLIAFERRI 7 : Mai condizionato dalla maschera protettiva è stato puntuale e preciso. Il ragazzo ha carattere e non appare intimorito dal debutto al Riviera. Ci sono “under e under” ci ha detto. Ottimo segnale.

MONTESI 6 : Dalla sua fascia nel primo tempo sono arrivati gli unici pericoli della Vis. Da rivedere.

 BARONE 6,5: Infallibile rigorista, si fa vedere poco ma svolge un lavoro oscuro e prezioso

 LOMASTO 6,5 : Tornato in campo dopo una domenica di esilio in tribuna, riprende possesso del ruolo e mostra un’ ottima intesa col compagno di reparto.

 SALVATORI 7,5 : Difensore completo, di categoria superiore, perfetto nelle chiusure e negli inserimenti in avanti.

TITONE 9 : Che dire di un giocatore che corre come un’ indemoniato per 85’, realizza un gol di pregevole fattura e ne propizia altri due. Il buon Floris se lo sarà sognato tutta la notte….

 SABATINO 6,5 : E’ una sicurezza in mezzo al campo, un compagno a cui affidare il pallone quando “scotta”. Dotato di fosforo, orchestra il centrocampo con sagacia. 

BONVISSUTO 6,5 : Sottoposto a d eccessive critiche, non si è tenuto conto del grosso lavoro che ha dovuto svolgere da centravanti boa, quando forse con due esterni preferirebbe ricevere piu’ cross dal fondo.

 TROFO 6,5 : Che duello con Forò. Due “Gattuso” in miniatura. Grande personalità ma soprattutto grande corsa che i precedenti under coetanei non hanno mai mostrato nei passati campionati.

PEZZOTTI 7 : E’ incredibile che un giocatore del genere abbia giocato solo in squadre laziali dilettanti. San Benedetto è la sua grande occasione e vuole giocarsela alla grande.

FLAVIONI 6,5 : Entra subito in partita e dimostra che il parco under quest’anno è molto valido.

CASAVECCHIA N.G.

GORI N.G.

 BEONI 7,5 : Pur non conoscendo il girone, inculca subito una mentalità d’attacco ai suoi ragazzi. La miglior difesa è l’attacco e la Vis Pesaro viene subito annichilita. Bravo ed umile al tempo stesso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 791 volte, 1 oggi)