SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ partita con l’attività agonistica individuale la stagione 2015/2016 del tennistavolo. La formazione rossoblu della Oikos, neo promossa in serie B1, è stata inserita nel girone D e dovrà vedersela contro TT Muraverese, Enna, Casalbordino, Muravera, Casamassima, Torre del Greco e Molfetta. Il campionato partirà sabato 10 ottobre con la prima trasferta a Muravera, in Sardegna e la squadra sambenedettese quest’anno sarà composta da Alessandro De Vecchis, Arcangel Giammarino, Pasquale Vellucci e Leonardo Pace.

“Si tratta di un girone difficile da decifrare per ora – ha dichiarato il presidente Vincenzo Agostini – ma sicuramente impegnativo per quanto riguarda le trasferte, visto che andremo due volte in Sardegna e una in Sicilia. Abbiamo una squadra decisamente giovane con due ragazzi di 16 anni, uno di 25 ed il capitano De Vecchis che ha 30 anni, ma è il nostro esordio assoluto in una competizione di così alto livello e cercheremo, al solito, di fare bene. La serie B1 è formata da quattro gironi da otto squadre e siamo l’unica formazione marchigiana a farne parte. Il nostro obiettivo alla vigilia? Sicuramente la salvezza, ma finché non si vedranno le squadre all’opera è tutto da valutare”.

La Oikos cambia anche la sede dei propri incontri casalinghi e dal Palasport “Speca” di San Benedetto si trasferisce in un capannone a Grottammare, sito in via Bolivia.

“La nostra società vanta anche una squadra in C2, campionato regionale, composta da Stefano De Signoribus, Primo Fraticelli, Carlo Gagliardi, Lucio Alesiani, Janhua Lai che presto saranno affiancati dai giovanissimi Andrea Lai e Alessio Lai” ha aggiunto il presidente Vincenzo Agostini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 149 volte, 1 oggi)