SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riportiamo e pubblichiamo una lettera, giunta in redazione da parte del Vescovo Carlo Bresciani, rivolta a tutti i marittimi di San Benedetto del Tronto.

“Carissimi pescatori di San Benedetto del Tronto, dopo la lunga pausa di sospensione della pesca, finalmente tornate in mare per riprendere il vostro prezioso lavoro. Avete nel frattempo avuto la possibilità di risistemare le vostre barche, ma anche di godere di un po’ di riposo e di vita familiare più distesa. Anche se la pausa vi è costata in termini di guadagno economico, ripartite più sicuri con le barche e più carichi di affetti familiari.

Vi auguro che la pausa pesca abbia abbondantemente ripopolato il mare, così che il vostro lavoro e le vostre fatiche siano maggiormente ricompensate da un mare generoso, come è il nostro.

So che ci sono ancora preoccupazioni per il dragaggio del porto, ma che vanno via via risolvendosi, almeno per un po’ di tempo, rendendo così più sicuro il vostro entrare e uscire dal porto stesso. Ci sono anche altre problematiche che gravano sul vostro lavoro, anche per queste la Chiesa vi è vicina.

Carissimi pescatori, accompagno il vostro lavoro con la mia preghiera e la mia benedizione. Il Signore ricompensi abbondantemente le vostre fatiche, vi protegga rendendo sicuro il vostro navigare, donandovi un mare amico, e vi accompagni sempre insieme alle vostre famiglie.

Il vostro vescovo, Carlo Bresciani”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 235 volte, 1 oggi)