SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lo scorso 18 settembre, dopo la querelle tra il dottor Persico e il dottor Parato sul conferimento dell’incarico di sostituzione di Direttore Medico della struttura Complessa “Cardiologia” del “Madonna del Soccorso”,  la commissione di Valutazione, esaminati gli atti, ha deciso di assegnare le suddette mansioni al Dr. Persico Mauro – Dirigente Medico della disciplina di Cardiologia – in quanto 1° classificato tra i due candidati idonei.

È la fine di un capitolo ma fra non molto se ne aprirà un altro più importante: il concorso per titoli ed esami. Dal quale uscirà una graduatoria che il Direttore di Area Vasta dovrà avallare o anche modificare in base alle esigenze della struttura sanitaria.

Accade raramente ma accade. Anche perché, prima della definitiva assegnazione, occorre tener conto di eventuali ricorsi. Sembra che qualcosa di simile stia avvenendo dopo il Concorso pubblico per Direttore medico del reparto di Otorino-Laringoiatria. Il secondo classificato non sarebbe contentissimo della graduatoria scaturita dal Concorso per titoli e esami.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.265 volte, 1 oggi)