SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Novità sulla questione dello stoccaggio del gas. A comunicarle è il consigliere regionale Peppe Giorgini: “Il Ministero dello Sviluppo Economico ha chiesto alla Regione il parere favorevole all’intesa, ma quest’ultima lo ha negato”.

L’esponente dei Cinque Stelle spiega che Palazzo Raffaello ha allegato alla risposta delle documentazioni, contenenti gli studi di Terre.it e la micro-zonazione sismica. Tuttavia, il dicastero avrebbe contestato le relazioni.

“La Regione avrebbe dovuto dare parere negativo, nulla più”, contesta Giorgini. “Non occorreva fornire scusanti, è stato un autogol. Bisognava limitarsi a dire che tutto il territorio è contrario e che ci sono seri motivi ambientali e turistici che portano ad opporsi al progetto”.

Il grillino presenterà nei prossimi giorni un’interrogazione in consiglio regionale: “Chiedo alla giunta che faccia tutto il possibile per bloccare questo impianto. L’alternativa sarebbe mettersi contro i cittadini di un’intera provincia che oltretutto ha votato per Ceriscioli. Pretendiamo un’azione concreta”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.629 volte, 1 oggi)