TERAMO – Operazione di controllo della Squadra di Polizia Giudiziaria della Stradale di Teramo. Nell’ambito dei controlli ad agenzie di Pratiche Auto sono state denunciate sei persone in concorso tra loro per falso in atto pubblico.

Tra questi il titolare di un’agenzia automobilistica della provincia di Teramo e dipendenti/venditori di auto presso alcune Concessionarie/Autorivendite delle province di Chieti e Pescara.

L’indagine ha permesso di accertare che alcuni proprietari di autovetture sottoscrivevano gli atti di vendita dei veicoli presso le concessionarie dove si erano rivolti per l’acquisto di altri veicoli, in contrasto con quanto è previsto dalla normativa in materia di autentica delle firme su atti pubblici.

Solo in seguito, il titolare dell’agenzia, nel disbrigo delle formalità inerenti alle trascrizioni di proprietà, attestava falsamente che il proprietario/venditore aveva firmato davanti a lui presso la sede dell’Agenzia (tra l’altro lontana dai centri dove era avvenuta la compravendita del veicolo).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.144 volte, 1 oggi)