SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Episodio di criminalità nella mattinata del 18 settembre. A San Benedetto del Tronto due poliziotti di quartiere in servizio nel centro cittadino sono stati avvicinati da una signora che ha affermato di aver notato, poco prima, un giovane che dopo essersi introdotto in un furgone, era uscito avendo in mano un portafogli.

I due poliziotti, prontamente raggiunti dalla volante della Polizia di San Benedetto del Tronto, sono riusciti nell’immediato a individuare la persona segnalata che, alla vista delle divise, si è data alla fuga tra le innumerevoli persone presenti.

L’inseguimento a piedi dava i suoi frutti poiché il fuggitivo, un pregiudicato 34enne di San Benedetto del Tronto, è stato raggiunto e condotto negli Uffici del Commissariato per il proseguimento dell’attività di Polizia Giudiziaria.

Il portafogli, recuperato con tutto il suo contenuto originario, è stato in seguito restituito al legittimo proprietario, un venditore ambulante impegnato nel mercato che si è complimentato con gli agenti per l’intervento rapido e risolutivo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.112 volte, 1 oggi)