PORTO SAN GIORGIO – Il sambenedettese Daniele Capriotti aggiunge un’altra perla alla propria attività professionale, avendo raggiunto l’accordo per svolgere le funzioni di secondo allenatore nella formazione polacca di volley Cuprum Lubin, militante nella Plus Liga, la massima divisione, nella quale è giunta quinta la scorsa stagione. Capriotti, che non è nuovo a esperienze professionali in Polonia, ha svolto la medesima mansione due campionati nella squadra di Olsztyn, sempre con il rumeno Gianni Gheorghe Cretu come capo allenatore, lo stesso con il quale sta condividendo questa nuova stagione agonistica.

Il tecnico di San Benedetto del Tronto, che ha mantenuto le funzioni di commissario tecnico della nazionale femminile dell’Islanda, avrà alle sue dipendenze diversi nazionali, come il centrale Marcin Mozdzonek e il palleggiatore titolare Grzegorz Łomacz della Polonia (Campioni del mondo in carica), il centrale tedesco Marcus Böhme e la coppia formata da Keith Pupart e Robert Täht, rispettivamente schiacciatore ricettore e centrale dell’Estonia, nazionale diretta da Gianni Gheorghe Cretu, primo allenatore del Cuprum Lubin.

Un grande onore anche per Volley Angels Project, che da ormai diversi anni vede Daniele Capriotti come direttore tecnico e deus ex machina della continua ascesa della società che opera a Porto san Giorgio e Porto Sant’Elpidio. Capriotti manterrà i legami con la Volley Angels Project e con il suo attuale direttore tecnico Attilio Ruggieri, che sta dando il via alla propria stagione agonistica. Questa settimana infatti inizieranno anche  i corsi di minivolley, ai quali è possibile iscriversi presso le palestre della scuola media Nardi di Porto San Giorgio, a partire da giovedi 17 Marzo alle ore 17, e presso la palestra della scuola media Galilei di Porto Sant’Elpidio, a partire dalle ore 17 di venerdi 18 settembre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 418 volte, 1 oggi)