ASCOLI PICENO – Ad un anno di reclusione (la pena è stata sospesa) è stato condannato Beppe Grillo per aver diffamato Franco Battaglia, docente dell’Università di Modena, durante un comizio svoltosi a San Benedetto del Tronto l’11 maggio 2011.

Il leader del Movimento 5 Stelle si era scagliato contro il docente per un suo intervento a favore del nucleare nel programma televisivo della Rai “Anno Zero”.  Inoltre Beppe Grillo dovrà pagare una multa di 1.250 euro mentre alla parte offesa è stata riconosciuta una provvisionale di 50 mila euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.950 volte, 1 oggi)