SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’inno italiano ha risuonato spesso durante la rassegna iridata di Subbuteo, aperta da Valentina Vezzali e svoltasi sabato 12 e domenica 13 settembre al Palasport Bernardo Speca. Gli azzurri hanno portato a casa quattro Titoli a squadre e tre individuali, facendo dell’Italia la Nazione più premiata dell’edizione 2015 dei Mondiali di Subbuteo.

La squadra azzurra ha ottenuto quattro dei sei ori in palio, mentre gli altri due sono andati alla Spagna: le furie rosse hanno dominato la categoria regina, vincendo poi la finale con l’Austria con un netto 2-0, ma nei supplementari gli azzurri hanno messo a segno un golden gol dopo pochi minuti. Nelle categorie giovanili, tre successi su tre per l’Italia: le nostre Under hanno battuto in finale  il Belgio 3-1 nell’Under 12, 4-0 nell’Under 15 e per differenza reti nell’Under 19. Ma per l’Italia brilla soprattutto il titolo conquistato per la prima volta nella storia dalle ragazze: nella categoria Ladies, successo contro il Belgio con un emozionante 2-1.

Ecco invece i risultati delle categorie individuali, con tre ori, cinque argenti e sei bronzi per l’Italia:

OPEN

1) Carlos Lopez Flores (Spagna)

2) Massimiliano Nastasi (Italia)

3) Nikos Beis (Grecia)

3) Daniele Bertelli (Italia)

VETERAN

1) Massimo Bolognino (Italia)

2) Filipe Maia 8Portogallo)

3) Chris Agellinas (Grecia)

3) Vincenc Prats (Spagna)

UNDER 19

1) David Gonzalez (Spagna)

2) Claudio Panebianco (Italia)

3) Florian Giaux (Belgio)

3) Micael Caviglia (Italia)

UNDER 15

1) Claudio La Torre (Italia)

2) Nicola Borgo (Italia)

3) Andrea Zangla (Italia)

3) Alessandro Amatelli (Italia)

UNDER 12

1) Leonardo Giudice (Italia)

2) Matteo Cammarata (Italia)

3) Corentin Bouchez (Belgio)

3) Riccardo Natoli (Italia)

LADIES

1) Delphine Dieudonne (Belgio)

2) Paola Forlani (Italia)

3) Emile Despretz (Belgio)

3) Jessica Hardenne (Belgio)

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 520 volte, 1 oggi)