GROTTAMMARE – Uno dei tre ragazzi denunciati dai carabinieri per la rissa avvenuta sul lungomare di San Benedetto del Tronto alle prime ore del 6 settembre, nei pressi di un locale, è stato arrestato. Si tratta del giovane (originario dell’est Europa) residente a Grottammare.

Pendeva su di lui un provvedimento di obbligo di dimora nelle ore notturne decretato dal Tribunale di Rimini. Il giudice, vista l’inottemperanza al provvedimento e considerando il soggetto pericoloso per la comunità, ha deciso di porre il ragazzo agli arresti domiciliari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 673 volte, 1 oggi)