MONTE SAN PIETRANGELI – Nel quadro delle azioni a contrasto del fenomeno dei furti presso aziende del polo calzaturiero del territorio Fermano, il Questore delle province di Ascoli Piceno e Fermo ha emesso (su proposta del Comando Compagnia Carabinieri di Montegiorgio) tre provvedimenti di divieto di ritorno nel comune di Monte San Pietrangeli.

Per la durata di tre anni C. V. T. (rumeno 34enne), M. F. D. (rumeno 40enne) e D. V. (rumeno 34enne) non potranno tornare nel paese Fermano. Sono stati ritenuti responsabili di un furto avvenuto il 27 luglio presso la ditta Mkp. Avevano trafugato 522 paia di scarpe di marca quali Alexandre Smith, Bruno Magli con relativi accessori.

Le indagini sono state compiute in collaborazione con i carabinieri di Cepagatti (provincia di Pescara).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 357 volte, 1 oggi)