ATRI – Pensava di aver trovato un nascondiglio “sicuro” per la coltivazione di una sostanza stupefacente S.I., 40enne di Atri. Aveva nascosto 20 grammi di marijuana in un contenitore in vetro sistemato nel reparto congelati del frigorifero di casa.

Ma così non è stato: agli agenti del Commissariato di Atri intervenuti per un controllo, non è sfuggito né il barattolo né altri cinque grammi dello stesso stupefacente nascosti, questa volta, sempre in un barattolo ma tra l’erba del giardino di casa.

Nel vicino garage, poi, i poliziotti hanno trovato materiale vario per la coltivazione della marijuana in vaso o terreno. Rinvenuta anche una piccola serra con lampade ad alta densità di calore, 42 semi, fertilizzante e una piccola bilancia.

Condotto in Commissariato, dopo gli adempimenti di rito, il 40enne è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 808 volte, 1 oggi)