SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lancio di sassi contro l’auto di un giudice del lavoro del Tribunale di Ascoli Piceno. E’ accaduto nella nottata tra l’8 e il 9 settembre a San Benedetto del Tronto, in una via del centro dove la vettura era parcheggiata.

Ignoti, secondo quanto riportato dall’Ansa, hanno lanciato pietre contro l’auto, sfondando il vetro di un finestrino. Non si sa se si tratti di un atto vandalico casuale o di un gesto intimidatorio nei confronti del magistrato. Le indagini dei carabinieri sono coordinate dalla procura dell’Aquila.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.258 volte, 1 oggi)