SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Intervento della Polizia alle prime ore dell’8 settembre. Intorno alle 3 alcuni ragazzi segnalavano al 113 che, usciti da un locale di intrattenimento situato in viale Rinascimento, avevano trovato la loro autovettura danneggiata ad opera di un giovane ancora presente sul posto.

La Volante della Polizia di Stato di San Benedetto del Tronto, giunta immediatamente sul luogo, è stata aggredita verbalmente da un giovane 23enne, di origine campana e residente in Riviera. Il ragazzo si presentava in evidenti condizioni di abuso di alcol tanto da essere assolutamente incapace di controllarsi.

Intervenivano quindi le persone che avevano allertato i poliziotti che dopo aver mostrato l’auto ammaccata e con lo specchietto rotto hanno identificato nel giovane ubriaco l’autore del  danneggiamento. L’intervento tempestivo della Polizia è riuscita a contenere gli animi delle persone presenti che avevano subito iniziato a scaldarsi e a riportare alla tranquillità la situazione.

Il giovane campano è stato quindi fermato, identificato e condotto negli Uffici del Commissariato della Polizia di Stato di San Benedetto del Tronto dove è stato denunciato per il danneggiamento e il suo stato di manifesta ubriachezza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 877 volte, 1 oggi)