SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dall’11 al 13 settembre, al Palasport “Bernardo Speca”, si svolgeranno i Mondiali di Subbuteo (dopo quattro anni di nuovo in Italia), che vedranno sfidarsi, in tutte le categorie (compresa quella “Ladies”), atleti di venti Paesi, per la prima volta in assoluto provenienti da tutti i continenti.

Nell’ambito delle iniziative per il Mondiale, venerdì 11 settembre, a partire dalle ore 13, si svolgerà, presso il Centro Commerciale PortoGrande di San Benedetto del Tronto, un quadrangolare amichevole tra le nazionali di Galles, Giappone, Repubblica Ceca e Stati Uniti. Le quattro compagini si sfideranno con una formula che prevede semifinali incrociate tra le squadre europee e quelle extra-europee, per approdare quindi alla finalissima, che decreterà il team che si aggiudicherà la manifestazione.

“Abbiamo organizzato, insieme alla Federazione Italiana Sportiva Calcio Tavolodice Francesco Paolini, Presidente del Subbuteo Club Samb – un torneo di altissimo livello, che permetterà alle quattro compagini che si sfideranno al PortoGrande di affinare la loro preparazione in vista del Mondiale. Scenderanno in campo una Nazionale, quella ceca, che manca da tantissimi anni sullo scenario internazionale, una squadra molto rocciosa come quella gallese, i giapponesi e gli americani, che, pur di esserci, si sono sobbarcati, al pari degli australiani, un lunghissimo viaggio”.

Successivamente, i componenti delle quattro Nazionali si sposteranno alla Palazzina Azzurra, dove, a partire dalle ore 17, si svolgeranno i sorteggi per la composizione dei gironi del Mondiale e la cerimonia ufficiale di apertura del grande evento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.038 volte, 1 oggi)