SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’attività operativa effettuata durante la stagione estiva da parte del personale del Compartimento di Polizia Ferroviaria Marche, Umbria, Abruzzo è stata particolarmente intensa. Sono stati predisposti, più volte nell’arco estivo, specifici e mirati servizi di controllo anche con ausilio di unità cinofile, a stazioni, convogli ferroviaria, viaggiatori nonché bagagli.

Elencati i consuntivi relativi al periodo primo giugno – 31 agosto:

persone identificate: 8.019, di cui stranieri: 1.693 (delle quali 8 rintracciate in posizione irregolari);

persone arrestate: 7, di cui stranieri 3;

persone denunciate a piede libero: 122, (di cui stranieri 45);

servizi vigilanza stazioni ferroviarie: 2.939;

servizi scorta treni viaggiatori: 471;

treni scortati: 956;

servizi pattuglia linee ferroviarie: 375;

servizi antiborseggio a bordo treno: 19;

servizi antiborseggio in stazione: 127;

pattuglioni straordinari: 43;

persone proposte misure di prevenzione: 3;

minori rintracciati: 21;

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 203 volte, 1 oggi)