GROTTAMMARE – Episodio spiacevole nella tarda serata del 31 agosto. A Grottammare, in via Mascagni, i carabinieri sono dovuti intervenire dopo la segnalazione da una coppia di genitori che stava subendo minacce e percosse dal loro figlio 30enne.

Purtroppo non era la prima volta che subivano questi soprusi. Il figlio, da tempo, chiedeva ripetutamente soldi ai genitori.

All’ennesimo caso, padre e madre si sono rivolti ai militari. I carabinieri hanno arrestato il ragazzo per estorsione, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Il 30enne è stato portato nel carcere di Marino del Tronto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.546 volte, 1 oggi)