GROTTAMMARE – Nuove regole per la viabilità in zona San Martino. E’ in via di realizzazione la rotatoria stradale che andrà a regolare il nodo viario San Martino-Galilei-ingresso stadio comunale.

L’opera assolverà presto anche la funzione di collettore di una nuova strada, via Meucci, in corso di ultimazione e parte dei lavori di  urbanizzazione  primaria della lottizzazione davanti al complesso sportivo “Pirani”.

La rotatoria in costruzione è prevista dal Piano Regolatore Generale con il fine di migliorare la sicurezza stradale e lo scorrimento del traffico in un punto nevralgico della viabilità del quartiere, zona ad alta residenzialità e molto transitata, anche per via della presenza del centro sportivo.

L’opera insiste per il 30% della sua superficie nell’area di una lottizzazione privata, si tratta dunque di una realizzazione in compartecipazione, distinta in due stralci tra loro interdipendenti, uno di competenza del Comune  e l’altro di competenza dei lottizzanti,  che si sono anche presi l’onere della sua progettazione e direzione dei lavori a titolo gratuito.

Lo stralcio di progetto di competenza pubblica è stato quantificato in 8.910,59 euro, su un importo totale dei lavori di 13.286,56 euro.

Il progetto della rotatoria è stato approvato dalla giunta comunale nel mese di luglio: l’isola centrale avrà un diametro di 16 metri, per una dimensione totale pari a 32 metri di diametro esterno, la corona giratoria è di 8 metri.

E’ di agosto invece l’approvazione del suo completamento, che prevede l’arretramento dell’ingresso al campo sportivo Pirani e l’assenso ad appaltare, per ragioni di convenienza,  i lavori alla medesima impresa che sta ultimando le opere di urbanizzazione primaria della lottizzazione collegata alla costruzione della rotatoria.

Per quanto riguarda la modifica dell’accesso allo stadio, si tratta di un investimento a totale spesa pubblica,  il valore di progetto è di 8.467,11 euro.

“I nuovi lavori – dichiara il sindaco Enrico Piergallini – consentiranno finalmente di regolare la viabilità di questa parte strategica della città attraverso una nuova rotatoria e una nuova segnaletica. Al contempo, sarà messo in maggior sicurezza l’ingresso al nostro stadio comunale, che insiste a ridosso della strada. Nelle prossime settimane ragioneremo anche sull’arredo del verde al centro dell’opera. Per questo chiederemo la collaborazione degli amici vivaisti che già altre volte volontariamente hanno contribuito all’abbellimento della nostra città”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 661 volte, 1 oggi)