ROSETO DEGLI ABRUZZI – Il “piano” prevedeva di rubare quattro pneumatici di ottima marca per poi rivenderli a conoscenti. Il ricavato doveva servire a pagare un debito di gioco. “La ludopatia, purtroppo, è anche questo” hanno commentato i poliziotti che hanno identificato e denunciato due giovani coniugi di Roseto degli Abruzzi.

Avevano finto di essere farsi controllare le gomme del loro veicolo presso la rivendita “Eurogomme” di Scerne di Pineto. Dopo aver distratto il titolare hanno sottratto dal deposito quattro pneumatici nascondendoli nel bagagliaio della propria autovettura, allontanandosi poco dopo.

Ai poliziotti di Atri che si sono presentati a casa non hanno potuto che ammettere le proprie responsabilità “giustificando” il furto aggravato per la necessità di saldare parte di un debito gioco.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.027 volte, 1 oggi)