MARTINSICURO – Nella mattinata di martedì 11 Agosto, insieme al comandante della polizia locale, il sindaco di Martinsicuro, Paolo Camaioni, è stato ricevuto di nuovo dal Prefetto di Teramo. Alla base del summit, gli incresciosi fatti riguardanti il blitz contro l’abusivismo commerciale e la richiesta di un posto di polizia estivo.

“Nel corso dell’incontro – dice il primo cittadino – abbiamo avuto modo di illustrare i principali aspetti critici con cui si sta misurando il nostro territorio in questo periodo di massimo afflusso turistico che vede praticamente triplicare la popolazione residente.

Il motivo principale dell’incontro era legato all’increscioso episodio di venerdì sera accaduto nel corso dell’operazione contro l’abusivismo commerciale. E’ stata anche l’occasione per parlare di richiedenti asilo, intrattenimenti musicali estivi e per ribadire l’estrema importanza di un posto estivo di polizia, oltre al rafforzamento della locale stazione dei carabinieri che, per l’estate in corso, ha avuto un importante seguito operativo.

Chiesto anche un sostegno di rilievo nelle operazioni contro l’abusivismo commerciale. Massima disponibilità dal Prefetto e dal suo staff, con l’impegno ad analizzare con attenzione i temi affrontati nel corso del prossimo tavolo per la sicurezza pubblica che si riunirà prima di Ferragosto. Il lavoro dell’amministrazione comunale su questo fronte non conosce sosta.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 366 volte, 1 oggi)