SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella prima gara della poule scudetto, Bruno Novo e compagni hanno liquidato la pratica Catanzaro con il punteggio di 5-2, in una partita che è stata sempre in mano ai rossoblu, partiti subito forte, chiudendo il primo parziale per 2-0 grazie alle reti di Nelito e Addarii. Nella seconda frazione, dopo soli quattro minuti, ecco il tris firmato dal portoghese Jordan, che determina un rilassamento in casa Happy Car Samb, permettendo al Catanzaro di rifarsi sotto con Alan e Miceli. Di Lorenzo striglia i suoi che nell’ultimo tempo chiudono il match. A segno sono andati i campioni del mondo Bruno Novo e Jordan (una doppietta per lui).

Sabato 8 agosto, in semifinale, i rossoblu affrontano il Viareggio, tentando la rivincita della gara della regular season, quando ad imporsi furono i bianconeri di Santini. La gara, in programma alle ore 17, sarà trasmessa su RaiSport 2: “ Siamo tra le prime quattro formazioni d’Italia – dice il presidente Roberto Ciferni – e per noi questo è già un ottimo risultato, perché è importante essere lì., senza dimenticare la vittoria in Supercoppa contro un grande Terracina. Un trofeo l’abbiamo portato a casa ed ora ci giocheremo le nostre chances scudetto senza alcun patema”.

“L’ appetito vien mangiando – commenta Luca Addarii – ed oraci aspetta un’altra battaglia con il Viareggio. Contro il Catanzaro siamo stati bravi non deconcentrarci dopo la vittoria in Supercoppa. Siamo scesi in campo determinati portandoci subito sul 3-0. Poi un attimo di rilassamento poteva riaprire il match, ma abbiamo subito chiuso in pochi minuti. Sono contento per il gol realizzato, che dedico ai miei amici e a tutti i tifosi rossoblu”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 171 volte, 1 oggi)