SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il marittimo sambenedettese Massimo Liberati, nel pomeriggio del 7 agosto è tornato finalmente a San Benedetto del Tronto. Ad attendere il suo rientro nella propria abitazione, una piccola folla di persone e giornalisti, oltre naturalmente alla sua famiglia.

Massimo Liberati è stato trattenuto sei mesi in Gambia per la nota vicenda dell’Idra Q. Ha potuto fare ritorno in Italia soltanto grazie a un’ammenda pagata dall’Italfish (società armatrice) evitando altri sei mesi di fermo nel paese africano.

Il sambenedettese ha voluto ringraziare l’Italfish mentre ha sottolineato la completa assenza delle istituzioni riguardo alla sua delicata vicenda.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 958 volte, 1 oggi)