MONSAMPOLO – I colori sociali della nuova squadra di calcio sono il giallo e il nero e nel nuovo stemma campeggiano i “tre colli”, storico simbolo del gonfalone comunale. Novità assoluta è invece rappresentata dall’acronimo “Msp”, ormai comunemente usato per indicare Monsampolo e volto a legare indissolubilmente frazione e capoluogo, superando antiche e anacronistiche divisioni. “Siamo convinti dell’importante ruolo sociale svolto dalle associazioni sportive – hanno detto i soci fondatori – e abbiamo cercato ampio coinvolgimento tra i concittadini, riscontrando rinnovato entusiasmo all’iniziativa e ci auguriamo di raccogliere altrettante adesioni nel proseguimento di questa avventura”.

Questo l’organigramma della Asd Vis Stella Msp: Presidente: Massimiliano Giobbi; Vicepresidenti: Claudio Esposto e Davide Straccia; Segretario: Guido De Laurentis; Tesoriere: Cristiano Silvestri; Consiglieri: Dante Plebani, Marco Capponi, Fabrizio Nardinocchi, Enrico De Laurentiis, Andrea Straccia, Fabrizio Schiavi e Lorenzo De Laurentis.

La neonata società si appresta dunque a disputare il prossimo campionato di Terza Categoria agli ordini del Mister Fabio Ficcadenti. Il terreno di gioco sarà quello del glorioso “Franco Schiavi” (che ospitò le gare della serie D della Vis Stella), sul quale sono già in corso lavori di ripristino e messa a norma.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 664 volte, 1 oggi)