TORTORETO – Approfitta, all’interno di uno chalet di Tortoreto, di un momento di distrazione di una studentessa di Teramo, e si impossessa della sua  borsa (con dentro soldi, cellulare, bancomat e documenti) per poi darsi alla fuga verso l’arenile.

I suoi movimenti vengono però notati dai titolari del locale e da alcuni amici della giovane che lo inseguono in spiaggia bloccandolo in attesa dei carabinieri. E’ stato così arrestato con l’accusa di furto aggravato Ismael Assabbane, 29enne marocchino senza fissa dimora.

Il magrebino si trova ora in cella di sicurezza nella caserma di Alba Adriatica in attesa del processo per direttissima.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 275 volte, 1 oggi)