VIAREGGIO – Si conclude con una netta affermazione (6 a 1) sul fanalino di coda Udinese il girone eliminatorio della serie A Beretta di beach soccer per la Happy Car Samb che si piazza al terzo posto e alle Final Eight di Lignano Sabbiadoro in programma da venerdì affronterà nel turno di esordio il Catanzaro.

La gara è corsa via in scioltezza con Di Lorenzo che tiene fuori Bruno Novo per la norma dei tre stranieri in campo, ma alla fine decide di risparmiare anche Nelito e Jordan, che giocano solo scampoli di gara. Dopo un primo tempo al sonnifero chiuso sullo 0  a 0 è proprio il portoghese Jordan a sbloccare il risultato con un preciso fendente su punizione, seguito poco dopo da Donini che va in gol dopo una caparbia azione personale. Per il fanese è la sua prima rete in rossoblu.

Inizia sul 2 a 0 l’Andrè-show: il pluricampione brasiliano mette a segno una tripletta prima su azione iniziata dal portiere Comello, poi con una rovesciata da stropicciarsi gli occhi e infine risolvendo una mischia in area udinese. Nel mezzo la rete della bandiera messa a segno dal capitano bianconero Taviani in rovesciata. Il sigillo finale lo metteva l’enfant du pays Addarii che riprendeva la respinta del portiere friulano sulla sua punizione e appoggiava in gol col cucchiaio da pochi passi.

“Una vittoria ottenuta senza soffrire molto – ha detto il tecnico dei rossoblu, Oliviero Di Lorenzo – con la serenità di una squadra unita e determinata. Buona la gara di Donini, che anche se sta con noi da solo una settimana ha giocato come gli avevo chiesto. In finale inizieremo affrontando il Catanzaro, che avrà il portoghese Alan, ma credo dovrà fare a meno di Bernardo. So però che sono in trattativa per il fortissimo brasiliano Bruno Mendes (che già si sta allenando con i giallorossi) e per un giapponese che è stato la rivelazione degli ultimi mondiali. Ma noi sappiamo bene che se vogliamo restare campioni d’Italia dovremo vincerle tutte, quindi non può farci paura nessuno”.

La formazione della Happy Car Samb: Carotenuto, Pastore, Jordan, Marazza, Di Maio, Andrè, Palma, Nelito, Donini, Addarii, Comello. All: Di Lorenzo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 399 volte, 1 oggi)