SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ stata la notte bianca dei negozianti. Gli esercenti del centro sono stati i veri catalizzatori dell’appuntamento di sabato 1 agosto, prolungatosi fino alle prime luci dell’alba.

Grazie all’apertura ad oltranza e agli sconti che hanno toccato anche il 70%, le attività hanno contribuito ad alimentare presenze, superiori all’edizione di dodici mesi fa.

Non hanno sorriso però i commercianti di Via Curzi, rimasta di fatto a secco di eventi. I venti stand di Marche Expo 2015 con le eccellenze del territorio non si sono visti e pure il tratto di strada chiuso al traffico (fino all’incrocio con Via Crispi) ne ha risentito. Stesso discorso per Piazza Pazienza dove le mostre di arte e artigianato non hanno avuto luogo.

Poco rilevanti le performance messe in scena. Tante postazioni di dj set e karaoke incapaci di mantenere alta la permanenza di pubblico e curiosi. E’ andata meglio in Piazza Giorgini, grazie ai graditi concerti de Gli Avvoltoi e La Rua. La band marchigiana, oltre al personale repertorio, ha riproposto e riadattato i grandi successi di Rino Gaetano, Francesco Renga e Massimo Ranieri. Attorno alle due, il numeroso pubblico si è spostato all’ex galoppatoio dove ha preso il via la discoteca.

Diversi i casi di ragazzi ubriachi, anche se i giovani finiti al Pronto Soccorso si sono contati sulle dita di una mano. Nessun problema sul fronte dell’abusivismo e dell’ordine pubblico: non si sono registrate risse e particolari episodi di vandalismo.

Passo avanti per quel che riguarda la pulizia delle strade. Viale Secondo Moretti e Piazza Giorgini presentavano bidoni aggiuntivi a distanza di pochi metri. Ciò ha evitato che le pattumiere dell’isola pedonale risultassero traboccanti già a metà nottata, come è al contrario accaduto in Via Montebello, soprattutto in prossimità di bar e gelaterie.

La viabilità ha retto. Da mezzanotte e mezza il traffico sul lungomare è stato chiuso all’altezza del ponte sull’Albula per chi veniva da sud. E proprio l’area in prossimità del torrente è diventata teatro di un parcheggio improvvisato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.036 volte, 1 oggi)