SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Uno scontro diretto che doveva essere sfruttato al massimo da Bruno Novo e compagni, ma che è finito 6 a 3 in favore dei Versiliesi. La formazione sambenedettese di beach soccer ha buttato all’aria una gran bella occasione, soprattutto se si pensa che dopo soli cinque minuti la Happy Car Samb era avanti per 2-0. Poi è praticamente scomparsa dal campo. Sul 4-2 in favore dei bianconeri il gol di Palma aveva riacceso una flebile speranza, subito spenta dalle reti di Valenti e Gori.

Con questa sconfitta, la Happy Car Samb scivola al quinto posto in classifica del Campionato di Serie A, sopravanzata dal Livorno, che a sorpresa ha sconfitto per 6-5 l’Anxur Trenza. E a questo punto, per difendere lo scudetto conquistato lo scorso anno, la formazione di Oliviero Di Lorenzo dovrà vincere le restanti tre gare da disputare, contro Livorno, Terracina e Udinese, visto che servono nove punti per avere la certezza di entrare tra le prime quattro in classifica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 250 volte, 1 oggi)