CUPRA MARITTIMA – Episodio anomalo nella mattinata del 24 luglio. La Polizia Municipale di Cupra Marittima ha ricevuto intorno alle 8.45 una chiamata dalla Polfer di Ancona dove veniva segnalato un individuo che era seduto su una banchina della stazione cuprense con le gambe rivolte verso i binari in un atteggiamento ambiguo che poteva far pensare a un gesto drastico.

Sul posto sono giunti alcuni Vigili Urbani che però non hanno trovato la persona sospetta. Gli agenti hanno perlustrato l’area. Per precauzione è stato comunque deciso il passaggio temporaneo “a vista” dei vari treni per circa un chilometro e mezzo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 941 volte, 1 oggi)