PEDASO – Nottata impegnativa per i pompieri. Si sono verificati tre focolai di sterpaglie nel territorio. Intorno all’una del 24 luglio si è verificato un incendio a Monte Pedaso. I Vigili del Fuoco hanno concluso lo spegnimento delle fiamme intorno alle 4. Un ettaro di sterpaglie è stato bruciato.

Alle 2.40 si è innescato un incendio a Cupra Marittima nei pressi della Contrada San Michele. I pompieri sono stati impegnati fino alle 4.40. In questo caso mezzo ettaro di sterpaglie è andato in fiamme.

Infine è divampato un focolaio nel territorio di Campofilone, nei pressi di Ponte Nina intorno alle 3.40. I pompieri hanno impiegato un’ora per spegnere l’incendio. Mezzo ettaro di sterpaglie è andato distrutto.

Le cause di questi roghi non sono ancora conosciute ma non è esclusa nessuna pista, anche quella del dolo. Fortunatamente non ci sono state conseguenze a persone o cose.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 782 volte, 1 oggi)