TERAMO – Alcuni criminali avevano intenzione di effettuare delle rapine, nella notte tra il 21 e il 22 luglio, ai danni di vari esercizi commerciali del Teramano. Ma le cose sono andate diversamente perché un cittadino, insospettitosi del movimento di un veicolo nei pressi dell’officina situata nella zona industriale di Montorio al Vomano, ha chiamato il 113.

La Volante della Polizia è giunta subito sul posto prima del furto. Due uomini, vestiti di nero, sono fuggiti nella scarpata sovrastante il fiume Vomano.

E’ stata individuata e recuperata la Renault Scenic utilizzata dai ladri, rubata da alcuni giorni e parcheggiata proprio nei pressi dell’accesso secondario dell’officina.

Con l’ausilio di una seconda pattuglia, i poliziotti hanno rastrellato la zona intercettando un’autovettura in transito che, alla vista della Polizia, ha invertito la marcia fuggendo a gran velocità lasciando poco dopo il veicolo per allontanarsi nel buio della campagna di Leognano.

L’autovettura rinvenuta, una Fiat Stilo, è risultata rubata nella stessa mattinata del 21 luglio.

Entrambi i veicoli sono stati restituiti ai legittimi proprietari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 822 volte, 1 oggi)