SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dal 6 all’11 luglio, la World Sporting Academy ha ospitato le ginnaste della Kines Roma, associazione sportiva facente capo a Carmine Luppino,  olimpionico nel 1972, ora allenatore e voce della ginnastica artistica di RAI Sport. Dal 13 al 18 luglio, invece, le ginnaste della società rivierasca condividono gli allenamenti con la Pisaurum Pesaro di Cristiana Preti e la Roma 70 di Roberto Carminucci, figlio di Giovanni e nipote di Pasquale, gli atleti del gruppo sportivo dei Vigili del Fuoco che hanno portato alto il nome di San Benedetto in ben tre edizioni dei Giochi olimpici (1960, 1964, 1968), conquistando anche medaglie.

“Sono legato a questa città, perché è quella da cui proveniva mio padre ed è nata la passione della mia famiglia per la ginnastica – dice Roberto Carminucci – Sono contento che offra la possibilità di praticare il nostro sport ad alto livello, in una bella struttura e con Tecnici ad elevata specializzazione, quali sono Jean-Carlo Mattoni e Elena Konyukhova, e spero che questa realtà venga valorizzata”.

Alle atlete è stata dunque concessa l’opportunità di allenarsi insieme, di confrontarsi, di condividere un’esperienza formativa in un clima di ospitalità e accoglienza e di essere seguite costantemente da Tecnici federali altamente qualificati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 938 volte, 1 oggi)