MARTINSICURO – Ennesimo divieto di balneazione a Villa Rosa sud. Le analisi effettuate dall’Arta lo scorso 6 luglio hanno rilevato valori superiori ai limiti di legge e il sindaco Paolo Camaioni ha dovuto emettere una nuova ordinanza per vietare la balneazione nella zona in prossimità della foce del torrente Vibrata.

Nello specifico, gli enterococchi hanno fatto registrare un valore di 310 (il valore massimo di legge è 200), la concentrazione, invece,di escherichia coli è stata di 1652, tre volte il massimo consentito. Una situazione anomala visto che negli altri sei punti di campionamento del litorale di Martinsicuro le analisi avevano fatto registrato valori vicinissimo allo zero.

Lo stato di salute del torrente Vibrata continua a preoccupare e il sindaco Paolo Camaioni torna, per l’ennesima volta, a chiedere a gran voce agli enti sovracomunali maggiori controlli sul Vibrata.
“La lettera è partita oggi (venerdi 10 luglio ndr) indirizzata a tutti gli Enti preposti – dice il primo cittadino – Martedì scorso ho sollevato il problema anche in Provincia nel corso dell’Assemblea dei Sindaci. Dispiace doppiamente in quanto in tutti gli altri 6 punti di balneazione i risultati sono eccellenti, per cui il nostro mare è in buona salute. Gli Enti sovraordinati devono darci una mano in maniera decisa, lunedì conosceremo i risultati del prelievo di oggi.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.676 volte, 1 oggi)