SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Anche quest’anno allo chalet Oltremare, concessione 86, riparte “Pianeta Oltremarte”. L’evento, giunto alla sua settima edizione, propone tutti i giovedì sera di luglio e agosto serate di intrattenimento dedicate all’arte, alla cultura, alla danza, alla pittura, alla musica e all’enogastronomia dei comuni della zona.

Le date di “Pianeta Oltremarte” e i rispettivi comuni di ogni serata sono i seguenti:
9 luglio: Cupra Marittima che presenterà “Artocria” con figuranti in abiti romani e Castorano con il festival nazionale “Scrivere per la musica”
16 luglio: San Benedetto del Tronto con il festival “Confini di Danza”, ospiti nazionali ed internazionali ed il cortometraggio “Profumo del Mare”.
23 luglio: Acquasanta Terme, che porterà prodotti termali ed enogastronomici.
30 luglio: Acquaviva, a ridosso di “Sponsalia”, e Monsampolo
6 agosto: Monteprandone con il laboratorio delle olive e la sfilata a cura di Daniela Giobbi e Arquata del Tronto
13 agosto ancora da stabilire
20 agosto: Roccafluvione con il laboratorio delle frittelle e la musica popolare tipica
27 agosto: Spinetoli con la “festa dell’uva”

Tutte le serate avranno una cantina di riferimento e saranno allietate da musica francese durante la cena e da musica popolare del nostro territorio, riprodotta con la fisarmonica e l’armonica a bocca.

I gestori dello stabilimento Luigino e Maria Rita Capriotti hanno presentato l’evento in compagnia del presidente della Bim Tronto Luigi Contisciani, del presidente della Confcommercio Fausto Calabresi, dell’organizzatore dell’evento Sistili, dell’assessore  Margherita Sorge, del presidente del consiglio comunale Pacifico Malavolta e di alcuni dei sindaci dei comuni partecipanti.
Luigino Capriotti ha spiegato come “Pianeta Oltremarte” sia nato come un evento tra amici, per poi allargarsi ottenendo il patrocinio del comune di San Benedetto del Tronto e della provincia di Ascoli Piceno, l’appoggio della confederazione Confcommercio e, da quest’anno, della Bim tronto, utente dei comuni della zona.

“Proprio grazie a questo nuova collaborazione- spiega Contisciani, presidente della Bim tronto – 6 nuovi comuni dell’entroterra entrano a far parte dell’evento con lo scopo di mettere in risalto le loro peculiarità, i beni culturali, architettonici e soprattutto agroalimentari”.
Il presidente della Confcommercio Calabresi, ha elogiato l’originale evento e sottolineato quanto il fatto che “Pianeta Oltremarte” sia giunto alla sua settima edizione la dice lunga sul valore di questa manifestazione. “Il suo successo- ha detto Calabresi – è dovuto alla capacità di portare le eccellenze del nostro territorio ai turisti”.

Luigino Capriotti ha sottolineato che, trovandoci nell’anno dell’expo, l’evento è più che attuale e che si può anche parlare di oltrexpo, in quanto, nel loro piccolo, ogni giovedì i comuni partecipanti presentano anche le persone dei territori, facendo vivere emozioni in diretta. L’assessore Margherita Sorge ha spiegato come questa manifestazione sia un esempio virtuoso del turismo integrato tra comuni costieri e dell’entroterra e che il comune di Acquasanta Terme e di San Benedetto del Tronto hanno l’intenzione di donare una scultura in occasione dell’evento.

Un’altra novità di quest’anno è che nei giorni precedenti di ogni appuntamento sarà attivo un desk informativo presso il lungomare sud e lo chalet Oltremare per pubblicizzare e far conoscere meglio l’iniziativa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 902 volte, 1 oggi)