SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Pomì Casalmaggiore si aggiudica una gara che ha entusiasmato il vasto pubblico presente alla Beach Arena . Primo set che si mette subito bene per le casalasche, in vantaggio 8-2, con capitan Sestini sempre insidiosa in battuta e Perry devastante sotto rete. La Volley Pesaro non molla e tenta la rimonta, ma non riesce andare oltre il 15-10. Nel secondo parziale, le marchigiane che si portano subito sul 5-0 e restituiscono l’8-2 subito nel primo setm con l’MVP Ortolani in splendida condizione. Poco alla volta, però, le rosa di coach Botti iniziano la rimonta, che viene completata sul 14-14. Il set si chiude ai vantaggi 16-14, con un tocco d’astuzia in bagher firmato da Valeria Caracuta.
Medaglia di bronzo per la Zeta System vi.ri Urbino, che batte con un netto 2-0 la Volalto Caserta. Le ragazze di coach Moramarco scendono un gradino del podio, dopo la seconda posizione ottenuta nella tappa di Lignano Sabbiadoro. Urbino parte subito forte nel primo set e al time out tecnico sono 4 i punti di vantaggio sulle casertane (8-4), stabili fino al 15-8 finale. Nel secondo parziale, la Volalto prova a restare attaccata al match, ma l’esperienza di Kenny Moreno Pino e di Alessia Ghilardi non lasciano scampo alla volenterose campane.

Il titolo di MVP del torneo va a Serena Ortolani, capitana e vera leader della Volley Pesaro durante tutta la manifestazione e premiata dai fratelli Matteo e Paolo Ingrosso, atleti della nazionale italiana di beach volley. A incoronare  le Campionesse d’Italia, Gianluca Pasqualini, consigliere comunale di San Benedetto del Tronto. Medaglie d’argento per le colibrì di coach Bertini, consegnate da Antonio Santa Maria direttore generale di Master Group Sport. A premiare le feltresche di Moramarco, Marco Funari dell’Area sponsorizzazioni TIM.

Si interrompe così il filotto di quattro vittorie consecutive che Urbino aveva collezionato nelle ultime edizioni. Dopo la Coppa Italia di Lignano Sabbiadoro, le rosa di coach Botti non si accontentano e si impongono per 2-0 sulla Volley Pesaro in una finale davvero spettacolare. Uno spartito suonato a memoria dalle ragazze di Botti, con i muri di Pascucci, le difese di Bisconti, gli attacchi di Rebecca Perry e della capitana Diletta Sestini.

La carovana del Master Group Sport Lega Volley Summer Tour si sposta ora a Pescara per l’11^ Supercoppa Italiana di Sand Volley 4×4, in programma nel weekend dell’11 e 12 luglio. Pallavolo di alto livello, musica, animazione e un villaggio commerciale pronto a soddisfare i gusti e le esigenze di tutti gli appassionati e semplici turisti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 324 volte, 1 oggi)