GIULIANOVA – Episodio criminale nella tarda serata del 3 luglio. Una persona era accovacciata dietro la colonnina del self service con in mano un piede di porco e una grossa pietra e stava scassinando lo sportello in ferro per sottrarre il denaro, circa 2 mila euro.

Ma non è sfuggito all’attenzione di un’autopattuglia della Polizia Stradale che transitava nei pressi e che, accortasi di quanto stava succedendo, è subito intervenuta ed è riuscita a bloccare prontamente l’uomo mentre cercava di gettare nell’area verde vicina gli attrezzi per scassinare.

I poliziotti hanno notato che l’uomo aveva già quasi completamente rimosso la staffa posta a protezione dello sportello della colonnina servendosi anche della pietra per colpire con maggior forza il sistema di chiusura.

Ciò è successo alle 22.30 del 3 luglio, all’interno della stazione di servizio Total Erg di via Turati di Giulianova.

Il ladro è stato condotto presso il Distaccamento di Polizia Stradale. Lì è stato identificato M.C., 40enne di nazionalità rumena, senza fissa dimora. Dopo le formalità di rito, è stato tratto in arresto per furto aggravato. Nella mattinata del 4 luglio avverrà la convalida presso il Tribunale di Teramo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.104 volte, 1 oggi)