SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nota stampa di Noi Samb.

In merito alla nota dei fratelli Buonocunto ed alla decisione degli stessi di non acquisire il 50% delle quote della Sambenedettese Calcio, l’Associazione NoiSamb intende muovere un doveroso chiarimento.

Come più volte ribadito nei giorni scorsi attraverso comunicati, assemblea pubblica e conferenze stampa, non è stata avviata alcuna guerra ai danni di Gianni Moneti. Non avendo trovato un accordo con il Presidente della Samb e prendendo atto della sua decisione di intraprendere altre strade, questa Associazione ha rimarcato di accettare ogni sua decisione purché fosse adottata per il bene dei nostri colori.

Considerando dunque la motivazione in base alla quale i fratelli Buonocunto non acquisterebbero le quote del club rossoblu poiché “non graditi” dalla città, NoiSamb intende tutelare l’immagine della tifoseria e di tutta la città, che in nessun modo può essere accusata, in maniera del tutto gratuita, così come emerge dal comunicato dei Buonocunto.

Chi ama la Sambenedettese Calcio o chi intende mettere in piedi una sana pianificazione per il futuro della stessa non può e non deve lasciarsi intimorire da presunti messaggi apparsi sui social network o semplici scetticismi (legittimi se considerato il tormentato passato della Samb) in quanto ogni buona e pulita intenzione avrà sempre la possibilità di farsi accettare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.923 volte, 1 oggi)