FERMO – Dopo il blitz compiuto il 26 giugno, altro colpo contro il traffico illecito di sostanze stupefacenti. I carabinieri di Montegranaro (in collaborazione con quelli di Fermo), nella tarda serata del 30 giugno, hanno fatto irruzione in un’abitazione in uso a B. A., 35enne con precedenti. La donna aveva allestito un personalissimo punto di coltivazione di droga, con tanto di piantine di marijuana all’interno di vasi di terracotta disseminati in casa.

I militari hanno rinvenuto una decina di piante, da 20 a circa 200 centimetri e l’attrezzatura necessaria dalla semina all’essicazione del pregiato vegetale. La 35enne è stato denunciata all’autorità di giudiziaria di Fermo per il reato di coltivazione di stupefacente.

“Un altro importante risultato contro lo spaccio di droga nel territorio” hanno affermato, con soddisfazione, i carabinieri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.419 volte, 1 oggi)